La Provincia porta il Comune in tribunale: ballano quasi 2 milioni di euro

Incarico all’avvocato Letizia contro l’atto di citazione sui costi per la tariffa sui rifiuti

Il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo

E’ guerra giudiziaria tra il Comune di Maddaloni e la Provincia di Caserta per una somma di 1,87 milioni di euro relativi al mancato riversamento dei soldi di competenza dell’Ente casertano sulla Tarsu relativa agli anni 2010, 2011 e 2012. Dagli uffici dell’ex Saint Gobain nel Capoluogo è partito un atto di citazione per il Comune di Maddaloni firmato dall’avvocato Filomena Bilancio con la richiesta di pagamento del debito, ma la giunta presieduta dal sindaco Andrea De Filippo ha deciso di opporsi alla richiesta, affidando l’incarico all’avvocato Domenico Letizia per difendersi. Il costo sarà di circa 2500 euro. Secondo il Comune di Maddaloni, infatti, la quota imputata non dovrebbe essere pagata dall’Ente che se dovesse soccombere nella causa si ritroverebbe con un bel debito sulle spalle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento