rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Grazzanise

La giunta approva il progetto di riqualificazione dell’area “Mercatiello”

Petrella: “Riqualifichiamo una porzione del territorio che ad oggi versa in un irreversibile degrado”

La giunta di Grazzanise, nell’ambito dell’intenso e meticoloso programma di riqualificazione, rilancio e sviluppo del territorio ha approvato un interessantissimo progetto di fattibilità relativo alla riqualificazione della zona denominata “Mercatiello”, una porzione di territorio che versa in un profondo degrado.

Il progetto di messa in sicurezza e riqualificazione dell’area denominata “Mercatiello”, dunque, interverrà innanzitutto sul recupero del camminamento pedonale esistente e ad oggi strutturalmente crollato, nonché sulla messa in sicurezza dello strato fondale dell’area e delle arterie viarie, interessate anche da fenomeni legati alla subsidenza, dovuti soprattutto alla vicinanza ad un importante bacino idrico nonché alla bassa profondità della falda.

L’intervento ha come obiettivo il recupero di una passeggiata storica interessantissima anche dal punto di vista ambientale, riqualificando di fatto un’ area limitrofa al fiume Volturno, facendole acquistare un respiro spaziale più ampio e mettendo in relazione in maniera più decisa e costruttiva lo spazio aperto con la viabilità e le funzioni presenti nell’area circostante.

“Lungo il percorso, saranno piantati alberi e saranno trattate a verde le aree mediante l’utilizzo anche di tecniche di ingegneria naturalistica. Saranno posizionati lampioni, panchine e cestini in stile, onde poter rendere i percorsi piacevolmente fruibile. Si configurano così, nuovi spazi come contenitori per l’aggregazione e lo svolgimento di attività ludiche e culturali, ordinarie ed eccezionali. L’obiettivo è quello di riqualificare una porzione di territorio che versa in una grave situazione di degrado” ha spiegato il primo cittadino Enrico Petrella.

Le opere hanno ad oggetto il recupero della passerella già esistente e crollata; risanamento delle aree fondali; realizzazione di opere di contenimento anche mediante l’utilizzo di ingegneria naturalistica; realizzazione di opere di protezione con materiali naturali e/o comunque compatibili con l’ambiente; rifacimento e pavimentazione stradale; installazione di pubblica illuminazione; installazione di arredo urbano; adeguamento e manutenzione della segnaletica verticale esistente ed orizzontale; creazione di aree di sosta temporanea inerbate e a totale capacità di assorbimento; rimozione e smaltimento dei cumuli di rifiuti; opere complementari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta approva il progetto di riqualificazione dell’area “Mercatiello”

CasertaNews è in caricamento