Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità Capua

Pavimentazione 'sostituita' con cemento: il Comune diffida la società elettrica

Al termine di un intervento di riparazione gli operai hanno utilizzato calcestruzzo per coprire il buco piuttosto che ripristinare il marciapiede

E' scontro tra il Comune di Capua e la società E-distribuzione che si occupa della rete elettrica. Nei giorni scorsi gli operai hanno eseguito un intervento urgente di riparazione in viale Ferrovia a seguito di un guasto alla linea elettrica.

Al termine dei lavori si è provveduto a ripristinare la pavimentazione ma nella giornata di giovedì 17 agosto il comando di polizia municipale segnalava all'ufficio Tecnico comunale che "il ripristino del marciapiede oggetto d'intervento non era stato eseguito a regola d'arte. Ovvero anziché provvedere al riposizionamento della pavimentazione come in origine, la ditta appaltatrice eseguiva il ripristino mediante un getto in calcestruzzo".

Il Comune, quindi, ha inviato una diffida alla società E-distribuzione affinché provveda, entro 5 giorni dalla ricezione della diffida, "a provvedere alla sistemazione di quanto segnalato a perfetta regola d'arte".

Nel caso in cui la ditta non dovesse provvedere al ripristino della pavimentazione, ci penserà l'Ente ma a pagare sarà la ditta che verrà anche segnalata all'autorità giudiziaria per l'inottemperanza della diffida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pavimentazione 'sostituita' con cemento: il Comune diffida la società elettrica
CasertaNews è in caricamento