Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Il buco del mercato ortofrutticolo: il Comune deve ancora incassare 1,8 milioni

L’Ente affida le ingiunzioni di pagamento alla Sogert. Devono ancora pagare in 39

Una delle proteste degli operatori del mercato ortofrutticolo

Appena cinque operatori del mercato ortofrutticolo di Aversa hanno saldato il proprio debito arretrato con l’amministrazione comunale.

Per questo motivo il dirigente Stefano Guarino ha proceduto a passare alla Sogert tutta la documentazione relativa ai 39 operatori che ancora devono pagare la somma dovuta nei confronti dell’Ente per far partire le ingiunzioni di pagamento. Ad oggi, alle casse di piazza Municipio, mancano all’appello ancora 1 milione e 880mila euro circa.

Si tratta dei canoni del mercato ortofrutticolo non pagati negli anni precedenti e che hanno creato un buco non indifferente nelle casse dell’Ente. Proprio il sindaco Alfonso Golia aveva provveduto a sollevare il caso dopo le polemiche connesse all’impossibilità di lavorare nell’area così come disposto da Asl e carabinieri che hanno portato ad una lunga “chiusura” del mercato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il buco del mercato ortofrutticolo: il Comune deve ancora incassare 1,8 milioni

CasertaNews è in caricamento