Nonna Silvia spegne 103 candeline | FOTO

E' la donna più longeva del piccolo Comune casertano: è nata nel 1918

Nonna Silvia festeggia i 103 anni di vita

Classe 1918, la nonnina più longeva di San Potito Sannitico ha spento 103 candeline in queste ore. Silvia Raccio, nata sul finire della "Grande guerra", ha superato da giovane sposa e madre i difficili anni della seconda guerra mondiale. Il 2 gennaio 2021, in piena emergenza Covid, circondata dall'affetto dei suoi figli, nipoti e pronipoti, seppur a distanza, ha festeggiato i suoi 103 anni.

Il Sindaco di San Potito Sannitico Francesco Imperadore e l'amministrazione comunale, orgogliosi del traguardo raggiunto dalla loro concittadina, si uniscono virtualmente ai festeggiamenti. “In un periodo particolare come questo, terribile soprattutto per le persone anziane, questo compleanno speciale perché a tre cifre, ci riempie il cuore di gioia”. Ha dichiarato il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento