La commissione di controllo sui dirigenti arriva al voto del Consiglio

A tre mesi dal rinvio è stata inserita all'ordine del giorno della prossima seduta

I consiglieri Credentino, Mariano e Ventre

Tre mesi dopo il rinvio, la delibera per l’istituzione della commissione di controllo sui dirigenti del Comune di Caserta torna in aula. La proposta di cui è prima firmataria la consigliera comunale di Caserta nel Cuore Emilianna Credentino, ma che è stata spalleggiata e sostenuta da quasi tutta l’opposizione, è stata inserita all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale in programma per il 29 ed il 30 aprile (prima e seconda convocazione) con inizio fissato alle 8,30 del mattino. Sarà interessante capire se la maggioranza (che a gennaio chiese di rinviare la discussione per modificare la delibera e 'renderla votabile' anche per chi sostiene l'attuale amministrazione comunale) abbia cambiato effettivamente la sua idea sulla necessità di un ulteriore organismo di controllo sull'operato dei dirigenti del Comune.

In discussione, nella prima seduta dopo Pasqua, ci saranno anche altri punti all’ordine del giorno: una variazione di bilancio dell’assessore Federico Pica, ed il regolamento per l’adozione di aree verdi come orti urbani dell’assessore Franco De Michele. Poi ci saranno tre mozioni di cui sarà relatore il consigliere Mario Russo sull’istituzione del bilancio partecipativo, il recepimento delle norme del Codice dell’Amministrazione digitale e la verifica delle attività e dei servizi connessi al Pon Inclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due mozioni saranno presentate dal consigliere di Speranza Francesco Apperti (divieto di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili e la corsia preferenziale in via Amalfi). Altre mozioni all’ordine del giorno sono quelle dei consiglieri Enzo Bove (dissuasori tra via Amato e via Repubbliche marinare), Norma Naim (direttiva Bolkestein e installazione contenitori pile esauste) e Stefano Mariano (ripristino vecchio senso di marcia in via Daniele)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento