Il vescovo mette mano alle Confraternite e nomina una commissione “con pieni poteri”

Tre mesi di tempo per avere un report della situazione. In ballo la nomina del nuovo direttore. C’è già il ‘saluto’ a don Francesco Greco che le ha guidate per 14 anni

Il vescovo di Caserta Giovanni D'Alise

Il vescovo di Caserta Giovanni D’Alise vuole mettere mano anche alle Confraternite della Diocesi. In tale ottica è stata nominata una commissione con “pieni poteri” che dovrà presentare entro dicembre prossimo, al termine dei tre mesi di lavoro stabiliti, una “dettagliata relazione” sullo stato dell’arte.

Anche perché nelle intenzioni del vescovo c’è la volontà di nominare gli organismi del nuovo Ufficio Diocesano per le Confraternite, col ‘saluto’ già ufficializzato a don Francesco Greco (“lo ringrazio fin d’ora per il lavoro compiuto” ha scritto D’Alise), delegato vescovile, che da 14 anni guida anche 9 Confraternite che sono ancora commissariate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commissione nominata dal vescovo sarà composta da Monsignor Giovanni Vella, vicario generale della Diocesi di Caserta, che sarà anche il presidente; don Carmine Ventrone della parrocchia Santa Maria Assunta di Recale che sarà il vice presidente; don Andrea Campanile della parrocchia SS Vitaliano ed Enrico di Caserta nonché direttore dell’Ufficio Amministrativo della Diocesi, che avrà la funzione di segretario verbalizzante; Giuseppe Posillipo, membro del consiglio degli affari economici della Diocesi. “Chiedo a tutti collaborazione, decisione e prudenza, nonché coraggio nelle proprie scelte” è stato il messaggio finale del vescovo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento