rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità Capua

Il Comune vuole far cassa con le proprietà immobiliari

Creata una commissione ad hoc che dovrà censirli

La nuova amministrazione di Capua vuole "mettere a regime" il patrimonio immobiliare della città e cercare di farli rendere.

Per seguire l'obiettivo è stata creata una commissione ad hoc che sarà guidata dall'assessore al Patrimonio Pasquale Frattasi e dai consiglieri Davide Castelbuono e Luigi Sperino che avrà il compito di censire in maniera approfondita e dettagliata tutti i beni comunali e attestarne lo stato di fatto non solo da un punto di vista strutturale ma anche amministrativo definendone potenzialità e eventuali ubicazioni d'uso.

"La commissione - spiega il sindaco Luca Branco - sarà supportata da alcuni professionisti indicati dalle forze politiche presenti in maggioranza per rafforzare l'azione operativa e di controllo della commissione. Dovrà definire un piano strategico per la valorizzazione dei beni rendendoli strumento per l'incremento della redditività comunale; in questo modo i proventi di questa operazione potranno essere reinvestiti in azioni solidali, culturali e a tutela dell'ambiente oltre che al decoro urbano e ad azioni di inserimento occupazionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune vuole far cassa con le proprietà immobiliari

CasertaNews è in caricamento