menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I referenti del coordinamento Agorà in Comune

I referenti del coordinamento Agorà in Comune

La bozza del Puc che blocca le nuove licenze verso la revoca

Il vice prefetto ci pensa. Le associazioni lo incontrano in Comune

L'ultimo atto della giunta di Antonello Velardi prima delle dimissioni in blocco di assessori e sindaco è sicuramente quello che maggiormente sta facendo discutere ancora oggi.

L'approvazione, in giunta, della delibera del Puc ha, infatti, bloccato il rilascio di ogni nuova licenza, che rischia di paralizzare completamente l'ufficio tecnico fino all'approvazione definitiva del piano urbanistico in consiglio comunale, cosa che, però, non avverrà prima dell'insediamento della nuova amministrazione.

Per questo motivo, una decina di giorni fa, il coordinamento Agorà (che racchiude dieci associazioni di Marcianise) aveva indirizzato una lettera al vice prefetto Michele Lastella, attuale commissario del Comune, per chiedere la revoca in autotutela della delibera, basando la propria richiesta anche su alcuni errori materiali che sarebbero stati commessi.

Venerdì, una rappresentanza del coordinamento Agorà, ha anche incontrato il vice prefetto Lastella e pare che siano giunte conferme sulla possibilità che la delibera venga revocata in autotutela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento