rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità San Felice a Cancello

Commissario e segretario sono già ai ferri corti

Il manager ha rifiutato l'incarico di dirigente agli Affari generali

Subito problemi per Savina Macchiarella, il commissario prefettizio incaricato di guidare il Comune di San Felice a Cancello dopo la conclusione anticipata della consiliatura guidata dal sindaco Giovanni Ferrara a seguito delle dimissioni di 10 consiglieri comunali.

Il commissario prefettizio, infatti, ha provveduto ad emettere un decreto con il quale conferiva al segretario comunale Giuseppe Principe il ruolo di responsabile degli Affari generali a partire dal 14 giugno. Un incarico che prevedeva il conseguente incremento dell'indennità di posizione nella misura del 50% di quella già in godimento.

Il segretario comunale però ha deciso di rifiutare il nuovo incarico e la conseguente maggiorazione dello stipendio. Non comincia con il piede giusto, quindi, il rapporto tra il commissario prefettizio e il segretario comunale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissario e segretario sono già ai ferri corti

CasertaNews è in caricamento