Attualità

Coronavirus, commercianti in pressing sul sindaco: "Elimini i tributi locali"

La richiesta del Comitato al primo cittadino De Filippo e al suo vice Bove

Il sindaco di Maddaloni, Andrea De Filippo

I commercianti di Maddaloni, rappresentati da Antonio Aulicino, storico imprenditore della città, dopo aver riscontrato disponibilità dal sindaco Andrea De Filippo e dal vicesindaco Luigi Bove, tramite il responsabile Marco Boccia, hanno chiesto all'amministrazione "l'apertura di un tavolo permanente per gli operatori economici segnalando le criticità e l'eventuali soluzioni per risollevare la crisi in città consapevoli del grave periodo sanitario che attraversa tutta l'Italia".

Chiedendo ovviamente "con forza delle risposte. Ringraziamo le opposizioni per la sensibilità avuta nei nostri confronti e siamo certi che tutti uniti usciremo dalle difficoltà più forti di prima. Certi delle competenze del Sindaco e nella sua abilità di Amministratore ci auguriamo tutti che da buon padre di famiglia riuscirà a far quadrare i conti comunali per sgravare defiscalizzare i tributi locali incentivando le attività a non chiudere e stimolarne di nuove".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, commercianti in pressing sul sindaco: "Elimini i tributi locali"

CasertaNews è in caricamento