Policlinico, nasce il Comitato civico per il completamento dell'opera

Cittadini e professionisti fanno rete per spingere la realizzazione della struttura al palo da 25 anni

Il policlinico e Lina Ferrara

Nasce il Comitato per il policlinico di Caserta. Un gruppo di cittadini ha fatto rete e avviato un confronto per il completamento della struttura universitaria di Caserta, al palo da 25 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con l'emergenza covid-19 è emerso ora più che mai l'importanza per un territorio di avere una struttura sanitaria capace di garantire una immediata, corretta ed adeguata risposta sanitaria, sia in termini strutturali che diagnostici, capace di decongestionare il nosocomio cittadino da eventuali criticità di sovraffollamento - spiega Lina Ferrara, tra i fondatori del Comitato civico - È inaccettabile che un'opera come il policlinico, fondamentale per tutto il territorio di terra di lavoro, sia in termini sanitari che economici e sociali, dopo 25 anni, sia ancora incompiuta a causa dei continui balletti della politica e di un incomprensibile scaricabarile fra tutte le amministrazioni ed i soggetti pubblici interessati. Non è giusto per Caserta, per i suoi abitanti e per le sue prossime generazioni. Ma ciò che più ci preoccupa è la totale assenza di una visione futura. Non si comprende più se c'è ancora una reale volontà dei soggetti interessati alla conclusione dell'opera; ma ciò che ci sta meravigliando in negativo è che ormai la questione policlinico sembra essere uscita fuori dall'agenda politica e sociale della città di Caserta. Per questo ci siamo fatti promotori di un comitato, formato da tutti professionisti casertani che abitano, lavorano e vivono su questo territorio, la cui finalità non sarà ricercare le responsabilità o le colpe di chi ha reso, ancora oggi, questa opera incompiuta, ma offrire un proprio contributo, in termini di competenze e conoscenze, al fine di compulsare costantemente gli organi preposti alla conclusione della costruzione del policlinico e ad una sua immediata apertura nell'interesse dell'intera collettività casertana. Siamo aperti a chiunque voglia offrire il proprio contributo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento