rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità Casaluce

Il giallo delle offerte accende il nuovo scontro tra comitato e sacerdote

Il comitato festeggiamenti si tira fuori dalla prossima iniziativa e lancia accuse

Il 16 gennaio si terrà la solenne celebrazione delle ‘Sacre Idrie’ ma il comitato festeggiamenti ‘Maria Santissima di Casaluce’ ha deciso di tirarsi fuori dai giochi. Con un manifesto ha sottolineato che “non si occuperà dell’attività organizzativa o di raccolta dei fondi nel corso della celebrazione” e non risponderà di “eventuali danni” alle persone sia durante la celebrazione che “durante l’accensione dei fuochi d’artificio”.

Il comitato si dissocia poi dalle eventuali “inosservanze delle disposizioni ministeriali e regionali in materia di Covid-19”. E in conclusione nel documento firmato dal presidente delegato Giuseppe Carione si richiama l’attenzione dei cittadini su “eventuali offerte dei devoti” che potrebbero finire in mano di “individui non autorizzati”.

Dalla chiesa guidata dal parroco Don Michele Verolla invece fanno sapere che “tutte le manifestazioni e iniziative per le ‘Sacre Idie’ di Casaluce sono state organizzate rispettando tutti i protocolli anti Covid-19. La priorità la salute dei cittadini”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo delle offerte accende il nuovo scontro tra comitato e sacerdote

CasertaNews è in caricamento