menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo spazio ComicArt riapre i battenti dopo lo stop per la pandemia

Si rivede la luce in fondo al tunnel anche se con molte restrizioni

La Campania è stata dichiarata zona gialla e così, ognuno come può, cerca di riprendere la propria attività. Questo vale anche per lo Spazio Artistico ComicArt di Orta di Atella. L'associazione, punto di riferimento negli anni per grandi e piccini, grazie ai suoi laboratori teatrali e artistici, è stata costretta alla temporanea chiusura. Ora è tempo di ripartire. E così, oltre ai suoi corsi di recitazione, la ComicArt si è data da fare, introducendo interessanti novità, anche in base alle richieste e ai limiti di questo particolare periodo storico.

Prima tra queste, la possibilità per la popolazione di iscriversi all’associazione, indipendentemente dalla partecipazione o meno ai corsi. Tale iscrizione consta in una tessera di validità annuale, che permette di avere molteplici agevolazioni presso i partners della stessa e, soprattutto,  la possibilità di accedere alla nuova libreria. Quest'ultima rappresenta la seconda e, forse, la più grande novità: da questa settimana, infatti, lo spazio artistico aperto al pubblico, offre a tutti i soci della Comic Art, la possibilità di usufruire di una piccola ma variegata biblioteca nella quale poter leggere, studiare o scambiare libri con altri soci. Inoltre, c'è la possibilità di chiedere un aiuto extra-scolastico, riguardo eventuali ricerche, stampe, fotocopie e tutto ciò che comporta il "mondo scuola".

Da sempre, la Comic Art, si è occupata dei giovanissimi, tenendo a cuore il futuro del paese; l'aiuto volontario verso i soci che ne fanno espressa richiesta, permette non solo allo spazio di sopravvivere, continuando ad offrire laboratori artistici a costi contenuti, ma soprattutto agevola la ripresa sostenendo le istituzioni locali con i propri mezzi a disposizione.

Per quanto riguarda i laboratori teatrali, tenuti da professionisti del settore, le iscrizioni sono aperte a chiunque volesse cimentarsi, in presenza ma anche on-line, dai più piccoli agli adulti, con classi divise per età e a numero limitato per le lezioni collettive, non tralasciando la possibilità di lezioni individuali. "Ci troviamo nel paese con più alta presenza di giovani, ed è a loro che va la nostra proposta, diamo il nostro contributo per il futuro, partendo dal presente accrescendo i valori umani e morali", fanno sapere dall'associazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento