Attualità Mondragone

Tensione altissima dopo la scoperta del mini appartamento non autorizzato al comando dei vigili

Lettera al sindaco ed ai consiglieri per chiedere interventi immediati dopo ulteriori screzi

Tensione alle stelle nel comando della polizia locale di Mondragone dopo la bufera scoppiata per la ‘scoperta’ di un mini appartamento creato, senza alcuna autorizzazione, nella sede di via Duca degli Abruzzi, che ha spinto il dirigente Salvatore Catanzano a firmare un’ordinanza di ‘sfratto’ per tutto l’arredamento presente.

Giovedì mattina, a poche ore dall’atto ufficiale del dirigente, ci sono stati forti attimi di tensione tra il comandante Bonuglia e gli agenti della polizia locale, così come spiegato in una lettera inviata al sindaco Virgilio Pacifico ed a tutti i consiglieri comunali nella stessa giornata. “All’inizio del turno lavorativo 8-14 del 01 luglio 2021, gli operatori disposti in turno M.llo Iacobucci Francesco, Ag. Pacifico Giovanni, M.llo Giarrusso Vincenzo di turno in Centrale Operativa, M.llo Coletta Filomena e Ass. De Paris Ida, dopo aver timbrato la loro presenza in servizio, provavano a recarsi nella “Centrale Operativa” per poter entrare e prelevare quanto di loro competenza per l’espletamento del servizio giornaliero già predisposto dal comandante (Atti, chiavi veicolo, radio ricetrasmittente) , mentre l’accesso gli veniva impedito dallo stesso Comandante che prima del nostro arrivo, aveva chiuso la stessa a chiave. Ciò accadeva perché alla nostra richiesta del come mai la porta fosse chiusa, il Comandante affermava, ad alta voce e con toni concitati, che l’ufficio Centrale Operativa risultava essere abusivo, e quindi, a suo dire, inaccessibile”. Solo successivamente, verso le ore 9, “lo stesso Comandante provvedeva ad aprire la porta della “Centrale Operativa” senza darne alcuna spiegazione”.

Ma la tensione è andata avanti per tutta la giornata, tanto da spingere alcuni uomini del corpo della polizia locale a chiedere ed ottenere un incontro col sindaco (il secondo in due giorni) in cui hanno spiegato la grande tensione che si è venuta a creare in seguito all’ordinanza di sfratto del mini appartamento realizzato senza autorizzazione. “Si chiede un immediato intervento da parte del sijndaco, quale massima autorità cittadina, nonché Capo della Polizia Municipale del Comune di Mondragone per la risoluzione di questa incresciosa problematica, che ha tutte le caratteristiche di una tragedia annunciata”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione altissima dopo la scoperta del mini appartamento non autorizzato al comando dei vigili

CasertaNews è in caricamento