Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Marcianise

Stoccata di Colella ad Abbate & Co: “C’è chi non ha scheletri nell’armadio”

Il consigliere di maggioranza: “C’è una opposizione che ha superato la campagna elettorale

“L’ultimo consiglio comunale ieri rappresenta una bella pagina della recente storia amministrativa della Città di Marcianise”. E’ il commento di Giandomenico Colella, consigliere e presidente della IV commissione consiliare. “Seppur attraverso un confronto aspro, i lavori del civico consesso si sono svolti nel rispetto dei ruoli e delle norme che regolano il dibattito democratico del massimo organo di rappresentanza politica cittadina. Dobbiamo prendere atto, a dieci mesi dall’insediamento dell’Amministrazione Velardi, che la ridotta agibilità politica emersa nelle precedenti sedute non è un dato assoluto ma può essere messo in discussione quando si verificano alcune condizioni”.

Per Colella questo è stato possibile per le assenze di Dario Abbate, Pinuccio Moretta ed Alessandro Tartaglione. "Probabilmente le assenze di diversi consiglieri rilevate in assise sono state fondamentali per riportare il confronto nell’alveo della pacatezza e della ragionevolezza. Apprezziamo l’esistenza di una opposizione costruttiva che ha voluto condividere con noi provvedimenti fondamentali per il bene della Città, votando a favore di diversi punti all’ordine del giorno proposti dalla maggioranza, superando logiche di apparato e stucchevoli polemiche. Possiamo dire che si è finalmente concretizzato il superamento della campagna elettorale, condizione mai realmente e completamente avvenuta, nonostante la chiara indicazione del mandato popolare conferito al sindaco Velardi con l’esito delle consultazioni, in particolare per quella parte politica che siede in consiglio comunale ormai decisamente residuale. Il nostro auspicio è che questo non resti né un caso né un momento isolato, che gli artifici di questo cambiamento di rotta proseguano nel percorso di liberazione da uomini e metodi che appartengono al passato, e che sia l’inizio di un nuovo corso per tutti noi nel rispetto dei ruoli e della città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stoccata di Colella ad Abbate & Co: “C’è chi non ha scheletri nell’armadio”

CasertaNews è in caricamento