rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Coldiretti e Psr: "Pronti ad aiutare oltre 100 aziende di allevatori bovini"

Il presidente Amico: "La nostra Federazione sempre a lavoro per supportare i protagonisti di questa fondamentale filiera"

Coldiretti Caserta  e Psr Innovazione Campania intendono proporre agli allevatori di razze bovine un progetto di consulenza della cosiddetta "Misura 2" per le aziende zootecniche. Il progetto prevede l’individuazione di 110 aziende zootecniche che possono ricevere l'aiuto congiunto della Federazione e di Psr.

Le aziende dovranno avere almeno 10 UBA destinate all’allevamento bovino e dovranno essere ubicate nei seguenti comuni: Alto Casertano: ‐ Comunità montana del Matese: ‐ Comunità montana Montemaggiore: ‐ Comunità montana Santa Croce: Per quanto riguarda la consulenza, il progetto prevede 2 attività: Gestione del pascolo, dei processi ed Analisi dei foraggi, ma anche la formulazione del piano di autocontrollo HACCP e analisi microbiologica dell’impianto di mungitura. Il Presidente della Federazione Coldiretti Caserta, Enrico Amico, si dichiara soddisfatto del progetto di consulenza, esempio di come la Federazione di Terra di Lavoro presti sempre attenzione agli iscritti, vero cuore pulsante dell'economia di questa provincia.

“Coldiretti Caserta afferma sempre di più il suo impegno di supporto agli allevatori proponendo loro un progetto di assistenza tecnica. La Federazione casertana - spiega il presidente - sa quanto sia importante il sostegno alle aziende in particolar modo nelle aree interne dove diventa addirittura determinate per il loro futuro”. Coldiretti Caserta di concerto ai tecnici di Psr innovazione hanno stilato un calendario di incontri negli uffici zona dell’alto casertano per incontrare gli allevatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti e Psr: "Pronti ad aiutare oltre 100 aziende di allevatori bovini"

CasertaNews è in caricamento