Villa delle Magnolie, si muove la Cisl dopo la chiusura: "A rischio 200 dipendenti"

Della Rocca: "Mi auguro che l'Asl possa rimuovere ogni ostacolo"

La Cisl-Fp di Caserta esprime viva preoccupazione per la sospensione, anche se temporanea, delle attività assistenziali della casa di cura Villa delle Magnolie di Castel Morrone.

Si teme, infatti, una contrazione significativa della risposta assistenziale sull'intero territorio provinciale e non solo, perché i 170 posti letto della struttura rappresentano un riferimento importante per tutta la regione. Una contrazione che va a cadere in un momento di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia per il cui contrasto la Regione sta potenziando la disponibilità di posti letto.

franco della rocca 1-2

"Vi è poi, non secondaria - dice Franco Della Rocca, segretario generale Cisl Fp Caserta - la questione occupazionale che riguarda non solo i 200 dipendenti ma anche tutto l'indotto che ruota intorno ad una struttura sanitaria di queste dimensioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'auspicio è che l'ASL e tutti i soggetti coinvolti - conclude Della Rocca - vogliano procedere con urgenza a rimuovere ogni ostacolo, anche a carattere burocratico, che impedisce la ripresa della normale attività assistenziale di Villa delle Magnolie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento