Marcianise risponde all'appello di Greta Thunberg sul clima

L'evento al Club Etnie col dibattito aperto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche Marcianise ha risposto all’appello della giovanissima Greta Thunberg, la 16enne svedese che da mesi chiede interventi contro i cambiamenti climatici, organizzando, venerdì sera, la proiezione di un film documentario presso la sede del Club Etnie, in Piazza Umberto I (Palazzo Argenziano). Al termine della proiezione ne è seguito un dibattito che continuerà nelle prossime settimane. Sono intervenuti cittadini, attivisti ambientalisti, studenti, membri di associazioni ed anche coraggiosi imprenditori che si occupano di energie rinnovabili, rifiuti zero e riciclo. Tutti accomunati dall’idea che non esiste un “Pianeta B” e che bisogna agire subito, sia per chiedere, come Greta, ai decisori politici ed istituzionali, di attuare misure immediate contro il riscaldamento della Terra, sia di praticare comportamenti quotidiani singoli e collettivi che vanno nella direzione di immettere meno CO2 nell’atmosfera. A tal proposito il gruppo di cittadini e movimenti ambientalisti, che hanno dato vita all’evento di ieri, si rivedranno nei prossimi giorni per mettere a punto iniziative locali sull’esempio di altre realtà virtuose già sperimentate positivamente in altri luoghi del mondo. L’iniziativa è stata organizzata da Marcianise Terra di idee, Club Etnie, Alternativa 81020, Lab Lex, Marcianise In Bici. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento