rotate-mobile
Attualità

Marino scende, De Luca sale: ecco le classifiche di sindaci e governatori

Il sindaco di Caserta è settantesimo in Italia, mentre il presidente della Regione Campania è terzo

Carlo Marino scende, Vincenzo De Luca sale. E' il risultato che emerge dall'edizione 2021 del Governance Poll, la rilevazione annuale realizzata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore, che calcola l'indice di gradimento dei governatori e dei sindaci delle città capoluogo di provincia. Quest'anno la rilevazione (eseguita mediante interviste) è stata realizzata dal 1 aprile al 28 giugno su un campione di 1000 elettori in ogni Regione e 600 in ogni Comune, disaggregati per sesso, età ed area di residenza; ed il margine di errore è di appena il 4%.

I sindaci

Per quanto riguarda la classifica dei primi cittadini, la medaglia d'oro spetta al sindaco di Bari Antonio Decaro, che è anche presidente nazionale dell'Anci, con un indice di gradimento del 65%. L'ultimo posto della classifica tocca invece al sindaco di Catania Salvo Pugliese (30%). Il sindaco di Caserta Carlo Marino si piazza al settantesimo posto in Italia e al terzo in Campania, con un indice di gradimento del 50% (12,7% in meno rispetto al consenso ottenuto alle elezioni del 2016). Un dato utile in termini di lettura politica, in vista delle elezioni comunali del prossimo autunno. Il miglior piazzamento per la Campania spetta al sindaco di Benevento Clemente Mastella con il 59,5% di gradimento (-3,4% rispetto alle elezioni del 2016) che gli consente di ottenere il sesto posto nella classifica a livello nazionale; seguito dal sindaco di Salerno Vincenzo Napoli con il 57,5% (-13% rispetto alle elezioni del 2016), che è invece 17esimo in Italia. Male, infine, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che ottiene solo il 35% di gradimento, -31,9% dal 2016 (penultimo in Italia) e Gianluca Festa, sindaco di Avellino, che ottiene il 41% (-10,5% dalle elezioni del 2019) piazzandosi al 100esimo posto nella classifica nazionale.

I governatori

Per quanto riguarda invece la classifica dei presidenti di Regione, il governatore della Campania Vincenzo De Luca in un anno ha guadagnato il 13% di gradimento realizzando l'accelerata più intensa di questa edizione del Governance Poll. De Luca ha ottenuto infatti il 59% di gradimento, piazzandosi al terzo posto in Italia a pari merito con il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga. Il primo posto spetta invece a Luca Zaia (Veneto) con il 74%, seguito da Stefano Bonaccini (Emilia Romagna) con il 60%. La classifica, dal quarto posto in poi, vede: Giovanni Toti (Liguria) al 56%; Alberto Cirio (Piemonte) al 52,5%; Eugenio Giani (Toscana) al 49%; Francesco Acquaroli (Marche) al 49%; Nello Musumeci (Sicilia) al 49%; Attilio Fontana (Lombardia) al 48%; Donatella Tesei (Umbria) al 46%; Michele Emiliano (Puglia) al 46%; Marco Marsilio (Abruzzo) al 45%; Christian Solinas (Sardegna) al 43%; Nicola Zingaretti (Lazio) al 43%; Donato Toma (Molise) al 39%; Vito Bardi (Basilicata) al 39%. La Calabria non è stata testata in quanto la presidente eletta Santelli è scomparsa ad ottobre 2020; mentre in Valle d'Aosta e in Trentino Alto Adige non è prevista l'elezione diretta del presidente.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino scende, De Luca sale: ecco le classifiche di sindaci e governatori

CasertaNews è in caricamento