rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Qualità della vita, Caserta recupera 10 posizioni in classifica

La graduatoria di Italia Oggi e l'università La Sapienza di Roma fotografa la situazione nelle province italiane. Terra di Lavoro penalizzata dal tempo libero e tenore di vita

Caserta recupera 10 posizioni nella classifica stilata da Italia Oggi sulla qualità della vita. Nel dossier, redatto con la collaborazione dell'università La Sapienza di Roma, Terra di Lavoro si piazza al 94° posto in graduatoria  con un punteggio di 204,55 e dieci posizioni avanti rispetto all'edizione precedente quando si piazzò al 104° posto (con un punteggio finale di 113,16). Penalizzano i punteggi su tenore di vita ed il tempo libero mentre la popolazione premia Caserta, sul podio nella graduatoria per numero di componenti medi di un nucleo familiare. 

Nonostante il miglioramento Caserta resta ancora lontana dalle performaces di altre città come Trento, Pordenone e Sondrio (che guidano la classifica mentre Agrigento è fanalino di coda). In Campania Caserta si piazza davanti a Napoli (104° posto) ma dietro a Salerno  (85°), Avellino (83°) e Benevento (75°). 

Affari e Lavoro

Venendo alle classifiche Caserta perde quota nella graduatoria "Affari e lavoro" passando dall'87° posto del 2018 al 103° di quest'anno. Tra le note dolenti il tasso di disoccupazione, con Terra di Lavoro che si piazza 95esima su 107 province d'Italia mentre ci premia il numero di startup innovative, 150 ogni 100mila imprese registrate, ed il numero di imprese registrate per ogni 100mila abitanti, 101. 

Sicurezza sociale e personale

Nella classifica sulla sicurezza sociale e personale Caserta si piazza al 89° posto con un punteggio di 392,34. Spiccano in negativo i quasi 30 morti per tumore ogni 100 mentre sono meno gli infortuni sul lavoro, appena 11,56 ogni 1000 occupati. Preoccupante anche il dato sui morti ed i feriti in incidenti stradali, 161 per 100 sinistri mentre sono 3,5 i suicidi ogni 100mila abitanti (Caserta è 5 in positivo). 

Istruzione, formazione e capitale umano

Nella graduatoria tematica finale Caserta si piazza al 92° posto con un punteggio complessivo di 230 punti. Appena il 53,9% della popolazione tra i 25 ed i 64 anni è in possesso di un diploma superiore mentre il 21% ha la laurea. Numeri negativi se si pensa che in vetta alla classifica (in entrambi i casi guidata da Bologna) quasi l'80% della popolazione ha il diploma ed il 43% la laurea. Caserta spicca in negativo (con il 94° posto) anche nella classifica sulla competenza alfabetica degli studenti mentre poco meglio (92° posto) per le competenze numeriche. 

Classifica Qualità della Vita Italia Oggi

Popolazione

Tra le classifiche che premiano Terra di Lavoro c'è senz'altro quella sulla popolazione con la provincia di Caserta che guadagna una posizione rispetto all'anno precedente e si piazza al secondo posto nella graduatoria generale. Tra le classifiche tematiche emerge come da Caserta vadano via 30 persone ogni mille con un saldo quasi pari per l'immigrazione. Caserta è quarta per numero di nati ogni mille residenti (8,59) mentre si piazza sul podio per numero di componenti di un nucleo familiare medio, 2,64.

Tempo libero e turismo

La graduatoria su tempo libero e turismo, invece, per Caserta è estremamente negativa con un punteggio finale di 94,54 ed il 105° posto finale. Male il numero di alberghi sul territorio, appena 8,01 per 100mila abitanti; ristoranti (31,38 ogni 100mila abitanti); e palestre (appena 2 ogni 100mmila abitanti). Caserta, dai dati di Italia Oggi, appare anche poco attiva da un punto di vista culturale con appena 4,98 associazioni ricreative, artistiche e culturali ogni 100mila abitanti (a Firenze ce ne sono quasi 50 mentre Pistoia o Pisa si superano le 35 unità). Male anche il numero di librerie, appena 2,16 ogni 100mila abitanti.

Tenore di vita

Caserta va male anche sul tenore di vita con un 102° posto ed un punteggio finale di 163,32. Male il reddito medio disponibile, appena 11.680 euro l'anno mentre la retribuzione media annua di un lavoratore dipendente è di 14.766 euro mentre l'importo medio delle pensioni è di circa 15mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Caserta recupera 10 posizioni in classifica

CasertaNews è in caricamento