Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Clan della Speranza, nominati 9 referenti territoriali

Aprono le sedi nei comuni di Alife, Cancello ed Arnone, Casapulla, Castel Volturno, Cesa, Frignano, Macerata Campania, Rocca D'Evandro e Villa Literno

Il Clan della Speranza fa il “botto” e inizia a radicarsi in provincia di Caserta. Sono tanti i giovani che, coinvolti dall’ambizioso progetto, hanno scelto di far parte attivamente del movimento di cui è portavoce Orlando Zaccariello. Numerosi gli “affiliati”, termine voluto dagli stessi promotori del movimento con l’intento di esorcizzarne il significato, che hanno deciso di dar vita ai Clan nei propri territori.

Ecco le sedi nella provincia di Caserta ed i relativi referenti. Alife: Giovanni Renzo; Cancello ed Arnone: Nicola Caprio; Casapulla: Giuseppe Alesci; Castel Volturno: Antonio Caterino; Cesa: Antonio Borzacchiello; Frignano: Silvio Bruno; Macerata Campania: Giuseppe Natale; Rocca D'Evandro: Daniele Marandola; Villa Literno: Enrico Iannone. Visto l’entusiasmo suscitato in cosi poco tempo, sono alte le aspettative nei confronti di questo movimento che tra i suoi obiettivi annovera temi quali: protagonismo giovanile, attivismo civico, promozione e valorizzazione del territorio, salvaguardia ambientale, legalità e rilancio del tessuto socio economico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clan della Speranza, nominati 9 referenti territoriali

CasertaNews è in caricamento