Attualità Capua

Cittadinanza onoraria di Capua a Patrick Zaki

Il consiglio comunale ha approvato la delibera: “E’ il simbolo di resistenza contro la violenza”

Il consiglio comunale di Capua ha approvato la delibera di conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, lo studente 29enne dell'Università di Bologna detenuto da oltre un anno in Egitto, nella prigione di Tora. "Votando la cittadinanza onoraria a Zaki - è stato detto durante l'Assise - non facciamo altro che onorare la memoria e la storia della nostra Italia e della nostra città. Zaki è diventato suo malgrado un simbolo di Resistenza contro la violenza, un simbolo di libertà che tutto il mondo segue con grande attenzione. In questa mobilitazione internazionale siamo convinti che anche Capua debba far sentire la propria voce".

Sono stati riconosciuti a Patrick Zaki "i valori di libertà di studio, libertà di pensiero e libertà alla partecipazione pubblica, propri di questo territorio e delle istituzioni che lo rappresentano".

Capua si aggiunge dunque alle numerose città italiane che, aderendo all’iniziativa lanciata in primis da Go Fair '100 città con Patrick', hanno accolto tra i propri concittadini il giovane attivista e ricercatore egiziano detenuto dal 7 febbraio del 2020 al Cairo con accuse legate alla sua attività politica e giornalistica.

"Ci auguriamo che il Governo possa dare seguito all’impegno relativo al conferimento della cittadinanza italiana a Patrick oltre a mettere in campo tutte le iniziative possibili per giungere ad una pronta liberazione. Il conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki nasce anche dal lavoro importantissimo svolto dalla rete dell’associazionismo cittadino che si batte per la promozione dei diritti umani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza onoraria di Capua a Patrick Zaki

CasertaNews è in caricamento