Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Casaluce

Il Covid-19 avanza, cimitero chiuso e funerali ‘off-limits’

Il commissario straordinario vicario firma una nuova ordinanza

La terza ondata del coronavirus avanza nel casertano, così come in tutta la Campania e in Italia, e inizia nuovamente la 'corsa' alle restrizioni ancti contagio. Questa volta a correre ai ripari è Gianluca Orlando, commissario straordinario vicario del Comune di Casaluce, che ha firmato una nuova ordinanza che prevede delle restrizioni per il cimitero e per i funerali.

Secondo quanto disposto dal commissario, fino al 6 aprile "sono vietati i cortei funebri; il cimitero comunale resta chiuso al pubblico; i riti di commiato dei defunti e le operazioni cimiteriali di tumulazione o inumazione all'interno del cimitero si svolgeranno a cancelli chiusi con accesso di un numero massimo di 5 parenti del defunto nel rigoroso rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro ed indossando guanti e protezioni delle vie respiratorie di tipo FFP2".

La nuova ordinanza si è resa necessaria "in quanto, per l'afflusso di persone, la conformazione degli spazi nel cimitero comunale e le tradizioni mantenute dalla popolazione in simili occasioni, non risulta possibile garantire il rispetto della distanza minima di un metro nei contatti sociali - sottolinea Orlando - con conseguente esposizione della popolazione ad un rischio di diffusione del Covid-19". Inoltre preoccupa l'aumento dei contagi: 72 sono i pazienti attualmente alle prese col virus.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid-19 avanza, cimitero chiuso e funerali ‘off-limits’

CasertaNews è in caricamento