rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Attualità

Cimitero nel degrado: porte rotte e finestre assenti | LE FOTO

Regge il piano traffico, fiorai abusivi assenti mentre in via De Renzis "comandano" i parcheggiatori irregolari

Cimitero di Caserta nel degrado. Nel giorno del due novembre le centinaia di casertani che si sono recati nella struttura di piazza della Rimembranza si sono ritrovati davanti un vero e proprio scempio.

Problemi soprattutto ai cappelloni. A distanza di anni dal crollo che ha provocato la chiusura dell'ingresso da via Memma la situazione sembra restare invariata con le crepe presenti nei muri che sono ancora lì in bella mostra. All'interno la situazione è a dir poco indecorosa tra porte rotte, fili scoperti e finestre assenti oltre ad infiltrazioni tra i muri che compaiono a macchia di leopardo. 

Cimitero di Caserta nel degrado

All'esterno il piano traffico sembra reggere, meno il dispositivo sicurezza. Se da un lato tra via Talamonti e via Memma sembra ci sia ordine, con l'assenza di fiorai e parcheggiatori abusivi anche per la costante presenza di agenti della polizia municipale, basta svoltare l'angolo di via De Renzis per trovare il caos. Almeno 4 i parcheggiatori abusivi (già tristemente noti ai casertani) avvistati.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero nel degrado: porte rotte e finestre assenti | LE FOTO

CasertaNews è in caricamento