Regionali 2020, Ciarambino a Caserta per rilanciare il policlinico

La candidata alla presidenza del Movimento 5 Stelle incontra gli elettori: "Obiettivo zero liste d'attesa"

Valeria Ciarambino a Caserta

"A Caserta bisogna puntare sulla riqualificazione della sanità pubblica". Lo ha dichiarato Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Regione Campania per il M5S, a margine della apertura della campagna elettorale a Palazzo Paternò a Caserta cui hanno partecipato i candidati della lista M5S e una folta delegazione di parlamentari.

"La provincia di Caserta – ha sottolineato Ciarambino - ha una sottodotazione di posti letto e la metà di questi sono nella sanità privata. Il paradosso è che nel calcolo complessivo sono inseriti anche i posti del Policlinico che è in costruzione da 26 anni: oltre al danno, la beffa. È un disastro nel disastro della sanità regionale, messa in ginocchio da decenni di gestione clientelare. La struttura che più che in costruzione è in distruzione, deve essere subito completata, questo sarà per noi una priorità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Crediamo che occorra puntare all’obiettivo ‘zero liste di attesa’ – ha proseguito la candidata alla presidenza della Regione - e al blocco delle operazioni in intramoenia a pagamento, quando le liste superano una determinata soglia. Inoltre i dirigenti delle Asl andranno valutati sull'obiettivo dell'azzeramento liste d'attesa: chi non raggiunge l'obiettivo non riceve alcuna premialità e perde l'incarico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento