Attualità

"Chiude il punto di primo soccorso a luglio, il personale sarà trasferito al Melorio"

La denuncia di Minoja: “Ora Pd e 5 Stelle facciano la loro parte. Ed anche il sindaco si muova”

“Stanno circolando notizie molto preoccupanti relativamente alla possibile chiusura dal primo luglio del punto di primo soccorso di Capua ed un contestuale trasferimento del persona all’ospedale di Santa Maria Capua Vetere. Se così fosse sarebbe davvero una situazione molto preoccupante”. Lo denuncia Antonio Minoja, candidato alle ultime elezioni amministrative con la Lega a Capua ed ex consigliere comunale.

“Nelle settimane di campagna elettorale nella nostra città abbiamo visto esponenti di primo piano del Movimento 5 Stelle e del Partito democratico, con in testa il presidente della commissione Sanità Stefano Graziano, venire a Capua a sostenere i vari candidati. Ora speriamo che la loro presenza si faccia sentire anche per evitare questo scippo alla nostra città. Chiudere il punto di primo soccorso di Capua sarebbe uno schiaffo troppo forte. Chiederò nelle prossime ore ai consiglieri comunali di opposizione di portare all’attenzione del sindaco Luca Branco e della nuova amministrazione questa situazione affinché riescano ad evitarla”.

Il provvedimento è stato adottato dal direttore sanitario dell'Asl di Caserta per far fronte all'assenza di personale nel periodo estivo e pare che già sia stata attenzionata dalla commissione regionale della Sanità che a breve dovrebbe convocare un'aduzione sul tema. Graziano, infatti, avrebbe già manifestato la sua contrarietà all'ipotesi di ridurre il personale a Capua per trasferirlo a Santa Maria Capua Vetere, invitando a trovare altre solizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiude il punto di primo soccorso a luglio, il personale sarà trasferito al Melorio"

CasertaNews è in caricamento