Scovata un'officina abusiva, il Comune ordina la chiusura

Il provvedimento dopo il sopralluogo della polizia stradale

Deve chiudere immediatamente l’officina meccanica che aveva aperto abusivamente. Mano pesante del Comune di Capua nei confronti del proprietario dell’attività finita nel mirino dei controlli della polizia stradale lo scorso aprile, quando agli agenti del distaccamento locale accertavano numerose violazioni.

Un secondo sopralluogo evidenziava quindi che l’officina era stata avviata in maniera completamente abusiva, e con un primo atto l’Ente aveva ordinato la demolizione “di tutte le opere realizzate in assenza di titolo abilitativo ed il ripristino dello stato dei luoghi”.

Successivi accertamenti hanno portato quindi il Comune ad una nuova ordinanza, questa volta di chiusura immediata dell’officina, perché “l’abusività delle opere realizzate precludono in modo assoluto la prosecuzione dell’attività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento