Chiude l'ultima banca, mazzata per la 'perla' del turismo estivo

Baia Domizia affronterà la stagione di massimo afflusso turistico senza uno sportello bancario

L'Unicredit di Baia Domizia

Un colpo incredibile per una delle più importanti località turistiche estive della provincia di Caserta, meta di visitatori anche da fuori Regione e rinomata da decenni per l’accoglienza che sa offrire ai turisti. Dal prossimo 26 maggio scomparirà l’ultimo sportello bancario di Baia Domizia, quello di Unicredit, mentre l’ATM dovrebbe rimanere attivo fino a settembre, col finire della stagione turistica. 

Un problema non da poco per chi vive a Baia Domizia e per chi ogni estate sceglie la località del litorale domizio per trascorrere le ferie. Uno scenario che segna la parabola dei tempi, con un continuo e maggiore affidamento degli istituti bancari ai servizi online, ma anche i problemi di Baia Domizia, che nel corso degli anni ha subito un graduale svuotamento economico delle attività e un generale aumento del degrado urbano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

Torna su
CasertaNews è in caricamento