Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità Castel Volturno

Il chirurgo più famoso della tv ha sconfitto il Covid. Salvato da una Tac prima che la situazione precipitasse

Cristiano Giardiello dopo quasi 2 mesi è tornato a lavorare: "Ora finalmente sto bene"

Ci sono voluti oltre 40 giorni di cure, ma finalmente il chirurgo Cristiano Giardiello è potuto tornare a lavoro presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno’.

Il chirurgo più famoso della televisione grazie al programma ‘La clinica per rinascere’, è stato costretto a fermarsi a causa del contagio da coronavirus che lo ha portato anche al ricovero presso la stessa clinica dove lavora a causa di una polmonite interstiziale bilaterale molto grave, scoperta in seguito ad una Tac fatta quasi per caso.

“Solo grazie alle insistenze dei colleghi di Pinetamare ho fatto Tac da cui è emersa una grave polmonite interstiziale bilaterale” ha raccontato il chirurgo napoletano. “Fino a quel momento mi sentivo bene, poi la situazione è precipitata”. Al punto che è stato necessario utilizzare il casco per la ventilazione.

Oggi, però, a quasi due mesi dalla scoperta del contagio da Covid-19, Giardella è tornato a lavoro: “Sto bene e sono tornato pienamente operativo. Abbiamo ripreso tutta l'attività ed a breve ci sarà anche la programmazione operatoria del prossimo anno. Ringrazio tutti per l’affetto dimostrato in questo periodo così difficile per me”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il chirurgo più famoso della tv ha sconfitto il Covid. Salvato da una Tac prima che la situazione precipitasse

CasertaNews è in caricamento