rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Casal di Principe

Ai 'simboli' della lotta alla camorra la cittadinanza onoraria di Casal di Principe

La cerimonia per Cafiero De Raho, Tocco e Roberti il prossimo 26 novembre

Si terrà il prossimo 26 novembre, nell'ambito delle iniziative di Natale 2018, la cerimonia per la consegna della cittadinanza onoraria di Casal di Principe a Federico Cafiero De Raho, Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti, ex Procuratore Nazionale Antimafia ed attuale assessore alla Sicurezza ed alla Legalità della Regione Campania, e ad Alessandro Tocco, ex capo della Squadra Mobile di Caserta ed attuale Primo Dirigente presso il Commissariato di Lamezia Terme.

La cerimonia si svolgerà all'interno del Teatro della Legalità di Casal di Principe. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Renato Natale, su impulso anche dell'assessorato, ha disposto anche lo svolgimento di uno spettacolo teatrale di un artista campano di rilievo nazionale, Simone Schettino, che quindi lunedì 26 novembre allieterà con la sua comicità la mattinata al Teatro della Legalità.

All'agenzia dell'artista sarà riconosciuto un compenso di 2750 euro così come determinato dal responsabile del settore Affari generali e Contenzioso. Lo scorso 3 ottobre il consiglio comunale ha approvato, all'unanimità, la volontà di far diventare cittadini di Casal di Principe tre personaggi che per questa città hanno fatto veramente tanto facendo della lotta alla camorra il proprio unico ideale di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai 'simboli' della lotta alla camorra la cittadinanza onoraria di Casal di Principe

CasertaNews è in caricamento