rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità Marcianise

Il Comune rifà il look al centro storico con fioriere e panchine

L'idea è quella di restituire dignità e rispetto alla figura del pedone, attraverso la realizzazione di percorsi protetti, intendendo per pedone in particolare i disabili, le donne con passeggini, i bambini, gli anziani

"Siamo al lavoro, al Comune, anche in questo mese di agosto. Come d'altronde già sapete osservando i lavori in corso a Marcianise in questi giorni. Ma stiamo preparando anche ciò che si vedrà dopo. Qui sotto pubblico alcune immagini del progetto per la messa in sicurezza del centro cittadino con una serie di interventi che cambieranno il volto di una fetta importante di Marcianise. Siamo risultati vincitori di un finanziamento da parte del Ministero dell'Interno per 125mila euro per lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade e marciapiedi e dell’arredo urbano. Condizione per la fruizione del finanziamento era che i lavori venissero affidati entro il 30 luglio. Ci siamo riusciti", questo dice il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi.

Il progetto prevede interventi su due assi, da piazza Buccini a via De Felice e da piazza Umberto I a piazza Carità. L'idea di fondo è quella di restituire dignità e rispetto alla figura del pedone, attraverso la realizzazione di percorsi protetti, intendendo per pedone in particolare i disabili, le donne con passeggini, i bambini, gli anziani. Sarà consolidata la segnaletica preesistente, verranno installati alcuni dissuasori, verrà riutilizzato l'arredo urbano, abbandonato, non curato e mal posizionato sul territorio, verranno acquistate nuove panchine e fioriere.

"Sempre per andare incontro alle esigenze dei pedoni, abbiamo pensato anche alla sistemazione delle "fughe", ossia di quelle fessure tra una basola e l'altra che vanno riempite perché provocano la disconnessione del tracciato e sono pericolose. Retaggio di lavori fatti malissimo nel passato. La sistemazione delle fughe rientra in un altro progetto ben più corposo per il quale sono stati stanziati 845.000 euro e per il quale è stata adottata già la delibera di giunta. Si tratta ora di aspettare le procedure che saranno trasparenti e con l'obiettivo di fare gli interessi dell'Ente e della città. Certo, è scontato, mi direte voi. Ma fa bene precisarlo, visto quello che abbiamo trovato e ancora troviamo. Andiamo avanti. Ispirati dalla modernità e non dalle caverne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune rifà il look al centro storico con fioriere e panchine

CasertaNews è in caricamento