rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità Presenzano

Il sindaco 'minacca' l'Edison: "Venderemo cara la pelle sulla centrale"

L'investimento da 370 milioni preoccupa i cittadini dell'Alto Casertano

L’investimento è enorme, ma i soldi non bastano per placare le preoccupazioni dei residenti dell’Alto Casertano. Per questo motivo, dopo l’annuncio di Edison della realizzazione della centrale a Presenzano con 370 milioni di euro di investimenti, è arrivata la netta presa di posizione dell’amministrazione comunale alla centrale termoelettrica, tramite una delibera di consiglio comunale approvata all’unanimità.

“Venderemo cara la pelle” ha affermato il sindaco di Presenzano Andrea Maccarelli, che nei giorni scorsi ha scritto anche al Ministero per l’Ambiente Sergio Costa, facendosi portavoce delle istanze e delle preoccupazioni di tutti i cittadini dell’Alto Casertano e chiedendo un incontro urgente: “E’ vero che l’iter autorizzato è già completo da anni, ma in ogni caso venderemo cara la pelle - ha dichiarato il sindaco - Questo è il messaggio che, tramite il rappresentante abbiamo fatto recapitare ai vertici di Edison”.

Un manager dell’azienda, infatti, venerdì mattina si è recato in Comune per avvisare il sindaco Maccarelli dell’annuncio che sarebbe stato dato in giornata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco 'minacca' l'Edison: "Venderemo cara la pelle sulla centrale"

CasertaNews è in caricamento