Attualità

Guerra ‘ in salsa casertana’ sulle cave: Oliviero boccia l’emendamento di Zannini

L’annuncio di Enzo Battarra dopo che la vicenda è stata sollevata in Consiglio a Caserta

Guerra politica in salsa casertana sulle cave: il presidente del consiglio regionale della Campania Gennaro Oliviero ha dichiarato inammissibile l’emendamento proposto dal collega Giovanni Zannini relativamente alle ‘buffer zone’ (zone cuscinetto) per l’estrazione.

Secondo quella che era la proposta del politico di Mondragone, infatti, si sarebbe potuto procedere all’estrazione per “i procedimenti per i quali non è stata rilasciata l’autorizzazione estrattiva ma sono stati acquisiti - alla data di entrata in vigore della presente legge - tutti i pareri, nulla osta e atti di assenso”.

Una proposta che aveva scatenato la reazione del consigliere comunale Pd di Caserta Enzo Battarra: “In pratica un via libera senza neanche l’atto formale dell’autorizzazione” ha tuonato. Ed oggi è stato lo stesso consigliere comunale a comunicato la mossa di Oliviero: “Il presidente del consiglio regionale ha ritenuto inammissibile il sub emendamento alla legge regionale” ha dichiarato dopo che, in apertura del consiglio comunale odierno, era stato sollevato il problema da parte del consigliere comunale di Forza Italia Roberto Desiderio.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra ‘ in salsa casertana’ sulle cave: Oliviero boccia l’emendamento di Zannini

CasertaNews è in caricamento