rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Maddaloni

Emergenza buche, cause a raffica contro il Comune

L'Ente sceglie i legali per difendersi: prevista una spesa di 4.400 euro

Il Comune di Maddaloni deve fare i conti con numerose richieste di risarcimento dei danni per gli incidenti causati dalle precarie condizioni delle strade.

Una richiesta di risarcimento riguarda l'incidente avvenuto sulla SS 265 il 7 novembre 2021 che ha danneggiato una Bmw Serie 1; una seconda è per le lesioni riportate da una donna il 13 ottobre 2020 caduta a terra a causa di una base metallica di un palo sul marciapiede in via Colletta nei pressi della fiera settimanale.

Risarcimento richiesto anche per una buca su via Appia, all'altezza della zona Lo Uttaro, il 19 giugno 2021; una donna ha chiesto il risarcimento delle lesioni riportate a seguito di una caduta avvenuta il giorno 8 ottobre 2020 mentre attraversava via Roma. Altra richiesta di risarcimento danni per le lesioni riportate da una donna il 2 ottobre 2020; per i danni riportati da una Jeep Compass il 27 dicembre 2021 in via Colletta; e per i danni riportati da un'Audi A4 il 19 dicembre 2021 in via Forche Caudine per una buca.

Ovviamente il Comune ha incaricato gli avvocati di tutelare gli interessi dell'Ente. Il Comune spenderà complessivamente 4.400 euro e non è da escludere che possa dover pagare anche i risarcimenti richiesti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza buche, cause a raffica contro il Comune

CasertaNews è in caricamento