menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il magistrato Catello Maresca

Il magistrato Catello Maresca

Il 'nemico' dei Casalesi nuovo sostituto procuratore a Napoli

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura approva la nomina del magistrato conosciuto per le indagini che condussero all'arresto del boss Michele Zagaria

Catello Maresca sarà il nuovo sostituto procuratore generale di Napoli. A deciderlo il plenum del Consiglio superiore della magistratura che lo scorso 5 febbraio ha espresso parere positivo riguardo la sua nomina.

Il  magistrato, conosciuto per essere il nemico numero uno del clan dei Casalesi, era da 10 anni ai vertici della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Durante la sua carriera come magistrato inquirente ha diretto le operazioni che hanno portato nel 2011 all'arresto del boss Michele Zagaria, scovato all'interno di un bunker di cemento armato, costruito sotto un'abitazione di Casapesenna, dopo una latitanza durata 16 anni.

In magistratura dal 1999, a Catello Maresca si devono importantissimi risultati nella lotta alla criminalità organizzata. Il suo nome è infatti legato oltre alla cattura del boss Zagaria, anche all’operazione denominata “Gomorrah” alla quale prese parte contro il traffico internazionale di merce contraffatta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tre bambini contagiati, il sindaco chiude 2 scuole

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento