Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Lo sprint dei vaccini: "A Caserta prima dose al 70% della popolazione"

Il direttore Russo: "In provincia siamo intorno al 57% sull'intera popolazione"

Il direttore dell'Asl Caserta Ferdinando Russo

"Siamo vicinissimi al raggiungimento dell'immunità di gregge, con la somministrazione della prima dose di vaccino al 70% della popolazione". Lo riferisce il direttore generale dell'Asl di Caserta Ferdinando Russo facendo il punto sulla campagna vaccinale che sta facendo registrare una frenata proprio sul numero dei nuovi vaccinati. 

Secondo i dati dell'Asl "a Caserta città siamo intorno al 68% ma la cifra è calcolata sulla totalità della popolazione quindi senza escludere gli under 12 - spiega Russo - La percentuale sulla popolazione target è quindi più elevata. In provincia, invece, siamo intorno al 57% ma sempre sull'intera popolazione, quindi siamo intorno al 63-64% di quella target". 

Martedì è stato raggiunto il traguardo delle 800mila dosi complessive, con 260mila cittadini che hanno ricevuto entrambe le dosi. Ma la campagna vaccinale sta subendo una frenata per il fatto che molti di coloro che non sono ancora vaccinati probabilmente sono contrari alla somministrazione del vaccino. L'Asl per convincere anche i più scettici sta moltiplicando gli sforzi con gli Open Day come quello di martedì all'hub del Campania e da Russo arriva l'appello a vaccinarsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sprint dei vaccini: "A Caserta prima dose al 70% della popolazione"

CasertaNews è in caricamento