Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Casal di Principe

Casa abusiva non demolita in 28 anni passa nelle mani del Comune

Ordinato lo sgombero di tutte le persone: il provvedimento parte nel 1993

Un'ordinanza di demolizione che parte addirittura nel 1993, ben 28 anni fa. In quel provvedimento c'era scritto "da demolire in 90 giorni". Sono passati 28 anni. L'immobile realizzato in assenza di qualsiasi titolo abilitativo deve essere abbattuto, lo ha deciso il tribunale.

Ma c'è un modo per non farlo, e cioè farlo acquisire dal Comune. Ed è quello che ha fatto l'amministrazione comunale di Casal di Principe, guidata dal sindaco Renato Natale, che "visto anche il verbale di inottemperanza all'ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi" dello scorso 24 aprile 2021, ha disposto "lo sgombero - attraverso l'ordinanza del dirigente Alessandro Cirillo - delle opere abusivamente realizzate" e quindi "l'acquisizione gratuita al patrimonio comunale" dell'immobile. 

L'ordinanza per conoscenza è stata inviata anche alla Regione Campania, alla Prefettura e al responsabile dell'area vigilanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa abusiva non demolita in 28 anni passa nelle mani del Comune

CasertaNews è in caricamento