rotate-mobile
Attualità Pignataro Maggiore

Casa nel totale degrado e abbandono, ordinata la messa in sicurezza

La decisione è stata presa a seguito delle gravi condizioni di pericolo in cui versa l'edificio, che rappresenta una minaccia sia per la pubblica che per la privata incolumità

L'amministrazione comunale di Pignataro Maggiore, sotto la guida del sindaco Giorgio Magliocca, ha emanato un'ordinanza urgente per la messa in sicurezza di un edificio situato in via Gandhi, all'incrocio con via Principe di Napoli. La decisione è stata presa a seguito delle gravi condizioni di pericolo in cui versa l'edificio, che rappresenta una minaccia sia per la pubblica che per la privata incolumità.

Lo stabile si trova in uno stato di abbandono generale, con diversi elementi architettonici e costruttivi instabili. Tra questi, pensolette e tegole di copertura, infissi lignei deteriorati e in procinto di distacco, e parti di un pergolato interno già parzialmente crollato. Inoltre, sono presenti lesioni verticali sulla muratura esterna della facciata che si affaccia sulla strada pubblica.

Date queste gravi condizioni, si rende indispensabile intervenire tempestivamente per eliminare il pericolo. Esiste infatti il rischio concreto che ulteriori elementi o materiale possano staccarsi, con conseguenze potenzialmente pericolose per chi transita sulla strada pubblica.

L'ordinanza impone ai proprietari dell'immobile di procedere con urgenza alla messa in sicurezza dell'edificio al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità. Eventuali danni a persone o cose derivanti dal mancato rispetto di questa disposizione saranno addebitati ai proprietari stessi.

Nel caso in cui i proprietari non rispettino l'ordinanza, l'amministrazione comunale si riserva il diritto di eseguire direttamente i lavori necessari alla messa in sicurezza, per poi rivalersi sui proprietari per i costi sostenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa nel totale degrado e abbandono, ordinata la messa in sicurezza

CasertaNews è in caricamento