Pubblicità sessista sui cartelloni, scoppia il caso | LE FOTO

La vicenda segnalata dall'associazione "Noi voci di donne", che ne ha chiesto il ritiro

Uno dei cartelloni al centro delle polemiche

Fa discutere la scelta azzardata di una sartoria casertana, con sede sulla Nazionale Appia a Casapulla e in centro nel Capoluogo, di piazzare la sua pubblicità quantomeno provocatoria su alcuni cartelloni 6x3 nelle strade di Caserta.

L’oggetto dei manifesti sono gli abiti sartoriali in vendita, ma quel che stona è sicuramente lo sfondo: donne in abiti scollati, circondate da uomini che sembrano trattarle come oggetti. Uno svilimento del ruolo della donna che non è sfuggito all’associazione ‘Noi voci di donne’, che per prima ha denunciato la vicenda. L’organizzazione  che si occupa del supporto nei confronti di donne in difficoltà ha chiesto la rimozione dei manifesti pubblicitari, mentre sui social c’è chi ha chiesto proposto di contattare la sartoria e protestare contro una scelta dal dubbio gusto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento