rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità San Marcellino

Il Comune dichiara guerra ai cartelloni pubblici abusivi

Il sindaco chiede un'ordinanza al dirigente: "Trenta giorni per rimuoverli"

Pugno duro dell'amministrazione comunale di San Marcellino contro i cartelloni pubblicitari abusivi. Il sindaco Anacleto Colombiano ha dato mandato al dirigente dell'Area Vigilanza, Francesco Fabozzi, di firmare un'ordinanza per la rimozione immediata di tutti i cartelloni privi di autorizzazione collocati sulle strade o sul suolo pubblico.

Nel provvedimento si ordina ai proprietari di tutti gli impianti di cartelloni pubblicitari e impianti di segnaletica direzionale privata/preinsegne e di altri spazi pubblicitari, collocati lungo ed in vista delle strade, di cui alla premessa, privi della prescritta autorizzazione, "la rimozione degli stessi entro i 30 giorni".

Trascorso questo periodo "il Comune attraverso il Servizio Lavori Pubblici, Manutenzione e Polizia Locale, provvederà d'ufficio alla rimozione dei mezzi pubblicitari dandone contestuale comunicazione all'interessato addebitando i costi sostenuti al trasgressore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune dichiara guerra ai cartelloni pubblici abusivi

CasertaNews è in caricamento