rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità Orta di Atella

Vittoria al Tar per l'edicola-cartolibreria: batosta per l'Ente

Annullati i provvedimenti del comune, la decisione del giudice dopo un anno dall'ordinanza

La cartolibreria Carta Web resterà aperta in quanto legittimamente in possesso di tutte le autorizzazioni amministrative.  A stabilirlo è stata la terza sezione del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. Il collegio, presieduto dalla dottoressa Anna Pappalardo, accogliendo in toto la tesi dei proprietari di carta web, assistiti dall'avvocato Claudio Ursomando, ha riconosciuto l'illegittimità dell'ordinanza di chiusura emessa dal comune di Orta di Atella il cinque Dicembre dello scorso anno nei loro confronti e per questo è stata definitivamente annullata.

A distanza di un anno dall'ordinanza di chiusura, quindi, la stessa è stata ritenuta illegittima ed i titolari di Cartaweb hanno visto riconosciuto il loro diritto a proseguire nella propria attività. La sentenza rappresenta l'epilogo di un complesso iter giudiziario durante il quale i ricorrenti avevamo già ottenuto delle ordinanze cautelari dal Tar Campania, confermate anche dal Consiglio di Stato, che avevano sospeso l'ordinanza di chiusura, consentendo loro di poter proseguire in attesa della decisione sul merito.

Oltre alla gioia di poter continuare a lavorare come hanno fatto costantemente per oltre 20 anni senza più l’ombra di una ipotetica chiusura, i titolari precisano di "non poter, tuttavia, dimenticare le modalità con le quali sono state svolte le azioni di chiusura, la mancanza di oggettive cause, la mancanza di conoscenza delle leggi inerenti allo stabile in cui è sita Carta Web, da parte degli organi locali  che nonostante tutto hanno premuto perché in un periodo natalizio, in un anno pandemico difficile per tutti ed ancora di più per un’attività commerciale, tutto fosse compiuto al fine di chiudere la suddetta attività senza nemmeno accertarsi con sicurezza del fatto. Siamo, comunque, lieti di condividere la vittoria con i tanti clienti affezionati è che sono stati da supporto in un momento non facile, ma consapevoli di essere dalla parte della ragione non abbiamo mai mollato dinanzi soprusi e alle ingiustizie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria al Tar per l'edicola-cartolibreria: batosta per l'Ente

CasertaNews è in caricamento