Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Zinzi lancia l'allarme: "Grave carenza di medici di famiglia in Campania"

Il consigliere regionale della Lega presenta un question time: "Ritardi della Regione nelle procedure, vigileremo"

“La grave carenza di medici di famiglia in diversi ambiti territoriali della regione Campania è un disagio a cui bisogna fare fronte in tempi rapidi, tanto più se si pensa che in questa fase pandemica sono diventati un punto di riferimento per i pazienti". Così Gianpiero Zinzi, capogruppo della Lega in Regione Campania e componente della Commissione Sanità presentando un Question Time avente ad oggetto “Chiarimenti urgenti circa la grave carenza di medici di base in Regione Campania”. Una richiesta che muove dalle difficoltà riscontrate dagli utenti del territorio.

"In aula abbiamo appreso dalla giunta regionale che l’assegnazione delle zone carenti per il 2019 si concluderà entro febbraio 2021 - ha detto Zinzi - Un ritardo che i cittadini stanno subendo sulla propria pelle quotidianamente e che neanche le procedure effettivamente farraginose possono giustificare. Continueremo a chiedere conto nell’esclusivo interesse di quei pazienti che attendono anche solo la prescrizione di una visita o di un’analisi. In questo periodo bisogna evitare che in Campania questa diventi un’emergenza nell’emergenza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zinzi lancia l'allarme: "Grave carenza di medici di famiglia in Campania"

CasertaNews è in caricamento