rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Maddaloni

Assistenza domiciliare al collasso: solo 3 infermieri in servizio

La denuncia della Uil in una nota: "Assegnare altro personale"

Assistenza domiciliare al collasso nel distretto di Maddaloni dell'Asl di Caserta. Sono solo tre gli infermieri in servizio. Lo denuncia il segretario provinciale della Uil Fpl Mario Falco in una nota indirizzata al direttore del distretto Scalera, al direttore Sanitario Vincenzo Misso e al direttore del coordinamento delle attività territoriali Vincenzo Iodice. 

"E' necessario - scrive il sindacalista - che i servizi distrettuali riflettano su una riorganizzazione e rimodulazione del proprio personale, poiché non si può continuare a garantire l'assistenza domiciliare sul distretto 13 di Maddaloni, che abbraccia un territorio vastissimo anche dal punto di vista della conurbazione geografica, con solo 3 unità infermieristiche". Ciò comporta, evidenzia Falco, "gravi disagi sia per gli utenti che per i lavoratori impegnati in tale servizio, né tantomeno tali prestazioni possono continuare ad essere garantite con l'istituto dello straordinario".  

La Uil chiede "l'immediata assegnazione di unità infermieristiche al servizio Adi del distretto 13 di Maddaloni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza domiciliare al collasso: solo 3 infermieri in servizio

CasertaNews è in caricamento