rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità Aversa

Lavoratori senza automezzi, la raccolta rifiuti parte in ritardo

La Fiadel denuncia: “Inaccettabile attribuire colpe agli operatori ecologici”

Nuovi problemi per i lavoratori del cantiere rifiuti di Aversa. Questa mattina, come denunciato dal sindacato Fiadel, gli addetti “hanno dovuto attendere ben 3 ore prima di poter conferire i rifiuti raccolti negli appositi autocompattatori”.

“Un disservizio dovuto principalmente alla cronica carenza di automezzi - spiega il dirigente provinciale Giovanni Guarino - che inevitabilmente danneggia la pianificazione dei servizi da espletare ed ostacola il regolare svolgimento degli stessi, nonostante sia articolato su 3 turni di lavoro. Un problema, questo relativo agli automezzi, che si estende anche nel settore dello spazzamento manuale, poiché a quanto sembra, pare che gli addetti allo spazzamento manuale siano sprovvisti di adeguate attrezzature e automezzi sufficienti per consentire loro lo spostamento da una zona all’altra della città”.

Ma non solo. Perché a queste problematiche si aggiunge anche la parziale fornitura degli abiti da lavoro, che secondo Guarino “impedisce a tutti i lavoratori di presentarsi al lavoro muniti di divisa, ed un adeguato luogo di lavoro, che consenta agli stessi lavoratori di effettuare il cambio d’abito e le operazioni di igiene personale”. 

“È inaccettabile che si attribuisca agli operatori ecologici la colpa delle pessime condizioni in cui versa la città di Aversa - rimarca la Fiadel - sotto il profilo della raccolta dei rifiuti e del decoro urbano- A questo ci opponiamo nettamente e diciamo no! Basta coi falsi alibi. Sì a coerenza e lealtà, principi senza i quali, è impossibile affrontare la realtà”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori senza automezzi, la raccolta rifiuti parte in ritardo

CasertaNews è in caricamento