rotate-mobile
Attualità

Capodanno sicuro e botti inesplosi: 'bonifica' affidata alla Protezione civile

L'annuncio dell'assessore Marzo nella sala giunta del Comune di Caserta

Dopo il successo dello scorso anno torna “Capodanno sicuro”, l’iniziativa di sensibilizzazione promossa dal Comune di Caserta in sinergia con la Polizia Municipale e il gruppo comunale dei volontari di Protezione Civile, che quest’anno ha visto la collaborazione delle associazioni “Nati Liberi” e  “Noi Voci di Donne”. 

Questa mattina (30 dicembre), a partire dalle ore 10:30, i volontari di Protezione Civile si sono ritrovati in Largo Sebastiano a Caserta, dove hanno svolto un servizio di prevenzione per l’utilizzo responsabile dei fuochi d’artificio. Con loro gli agenti della polizia municipale che hanno fornito alla popolazione informazioni riguardanti il sistema sanzionatorio e una delegazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze. Per l’occasione sono state distribuite delle brochure, realizzate grazie alla collaborazione di tutti i soggetti in campo, che fungono da guida per coloro che correttamente intendono divertirsi con prodotti legali, leciti e soprattutto rispettando i diritti di tutti, animali e ambiente compresi.

L’iniziativa si è conclusa presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, dove erano presenti il sindaco Carlo Marino, il vice sindaco Emiliano Casale e l’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Marzo. Quest’ultimo ha annunciato un’importante novità: “Nella notte di Capodanno, i volontari del nostro nucleo comunale di Protezione Civile saranno impegnati nelle attività di bonifica dei fuochi pirotecnici inesplosi. Un servizio ulteriore che si aggiunge all’importante campagna di prevenzione rivolta alla cittadinanza. Siamo tra i primi Comuni della Campania ad attivarlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno sicuro e botti inesplosi: 'bonifica' affidata alla Protezione civile

CasertaNews è in caricamento