rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Trentola-Ducenta

Due milioni di euro 'scomparsi'. "Il bilancio non è veritiero"

Il consigliere Cantile: "Dovrebbero avere il coraggio di dimettersi per il grave ed irreparabile danno arrecato all’Ente"

Oltre 2.000.000 euro di euro fatti prescrivere dall’amministrazione: € comunale: 799.983,92 euro eliminati, ed approvati, nel rendiconto 2021 ed 1.200.000 euro emersi all’esito dell’istruttoria sulla verifica dei residui attivi relativi alla TARSU/TARI anni 2011-2012 e 2015.

Né da notizia il consigliere comunale di minoranza di Trentola Ducenta Antonio Cantile. “Il bilancio consuntivo 2021 approvato dalla maggioranza il 19 Maggio 2022 non è veritiero, poiché riporta residui attivi per 1.200.000 euro in più rispetto al dato reale per la Tarsu/Tari anni 2011-2012 e 2015. La gestione amministrativo-contabile di questa maggioranza non ha eguali, è stata in grado di far perdere al Comune di Trentola Ducenta la possibilità di recuperare, nelle proprie casse, oltre 2.000.000 di euro se consideriamo anche i residui eliminati nel Rendiconto 2021. Dovrebbero avere il coraggio di dimettersi per il grave ed irreparabile danno arrecato all’Ente Comunale. Ci sono politici che per molto meno hanno lasciato il proprio incarico. Il sindaco e parte della maggioranza sta dimostrando, qualora ne avessimo avuto bisogno, un limite oggettivo nell’interessarsi alla cosa pubblica. Sarebbe il caso di riprendere quanto argomentato dall’assessore andreozzi nella lettera di dimissioni giammai pervenuta ai consiglieri comunali, nonostante fosse stata indirizzata anche a questi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due milioni di euro 'scomparsi'. "Il bilancio non è veritiero"

CasertaNews è in caricamento