rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità Marcianise

Un canile per 230 randagi, Comune a ‘caccia’ di un terreno per costruirlo

La struttura consentirà all'Ente di salvaguardare le casse comunali

Un canile comunale per accogliere gli 'amici a quattro zampe' randagi. E' quanto vuole realizzare la giunta del sindaco Antonello Velardi che ha affidato l'incarico al dirigente Anacleto Fuschetti di individuare un terreno di proprietà del Comune per la costruzione della struttura.

La realizzazione di un canile municipale rappresenta un'opera di grande importanza, considerato che l'Ente ad oggi risulta proprietario di circa 230 cani randagi iscritti all'anagrafe canina regionale, che attualmente sono ospitati presso le strutture di ricovero della regione a spese del Comune. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un canile per 230 randagi, Comune a ‘caccia’ di un terreno per costruirlo

CasertaNews è in caricamento