Consigliere indagato per voto di scambio, lettera a Renzi: "Fuori da Italia Viva"

Luigi Cangiano: "Serve epurazione di certi personaggi"

Matteo Renzi, leader di Italia Viva

Il fondatore del comitato di Italia Viva di Carinaro Luigi Cangiano esprime “tutte le sue perplessità sull’attuale insieme che compone in provincia di Caserta la compagine di Italia Viva alla quale abbiamo deciso da poche settimane di dare fiducia impegnandoci per la sua affermazione sul territorio".

“La vicenda che ci disgusta” spiega Cangiano “e sulla quale chiediamo al leader Matteo Renzi ed al coordinatore regionale Gennaro Migliore di dare un immediato segno di rispetto assoluto della legalità è quello che ha interessato il neo eletto consigliere comunale di maggioranza al Comune di Aversa Pasquale Fiorenzano. Coinvolto in una bruttissima vicenda di voto di scambio unitamente al consigliere regionale del PD Stefano Graziano”. 

Italia Viva, per Cangiano, “deve nella maniera più assoluta tenersi lontana anni luce da questo modo amorale di fare politica e deve fare da subito pulizia al proprio interno, in quanto, purtroppo, in provincia di Caserta ci troviamo costretti a dover andare a braccetto con plurinquisiti in special modo della zona di Marcianise e di altri paesi della provincia. Se Italia Viva vuole essere veramente il luogo dove regna la meritocrazia e l’onestà questi signori vanno epurati al più presto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento