rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Casagiove

‘Trappola killer’ trancia la zampa ad un cane

Salvata da 2 volontarie, è salva per miracolo. Ora cerca una famiglia

Ha perso una zampa, ma è viva. Seppur per miracolo. Sarebbe bastato qualche altro giorno per trovare solo il cadavere di Cocò, una segugia trovata ad inizio settimana da due volontarie a Casagiove. L’animale dovrà vivere senza una zampa, ma il peggio ormai sembra alle spalle. Ma la sua storia è davvero raccapricciante. L’ipotesi, infatti, è che il cane sia rimasta incastrata in una trappola illegale usata dai bracconieri e abbia cercato di liberarsi fin quando, alla fine, si è tranciata la gamba per scappare.

Sulla sua strada, però Cocò ha trovato due amorevoli volontarie casertane, Annamaria ed Alessandra, che l’hanno trovata dopo una segnalazione della delegata dell’associazione Aipae Eleonora Marica: viste le condizioni, l’hanno portata immediatamente in clinica dove Cocò è stata operata e dove le hanno amputato l’arto (pur di salvarle la vita). Dopo una notte di degenza, Cocò si è ripresa, mangia ed è diventata una segugia tripode. Che ora attende solo una famiglia che le riesca a dare l’amore di cui avrebbe tanto bisogno dopo quello che ha passato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘Trappola killer’ trancia la zampa ad un cane

CasertaNews è in caricamento